Google rompe la triplice alleanza degli editori


Dal Blog di Mazzetta:
Pubblicato il 2 febbraio 2013

Era cominciata come una barzelletta, con gli editori francesi, tedeschi
e italiani che si erano messi insieme per mungere la grassa vacca di
Google, è finita con i francesi che hanno lasciato la compagnia con una
tazza di latte dopo aver fatto fuoco e fiamme.

Così Milano Finanza aveva riassunto la posizione degli editori
italiani:

«Al fine di garantire lo sviluppo concorrenziale dell’attività di
produzione di contenuti editoriali sul web e di assicurare a tutti i
cittadini un’informazione libera e di qualità», si legge nel documento
congiunto diffuso ieri al termine del summit tenutosi nella sede della
Federazione Italiana degli Editori di Giornali (Fieg) presieduta da
Giulio Anselmi affiancato dal dg, Fabrizio Carotti, «auspichiamo
l’inserimento nell’attuale quadro normativo dei rispettivi Paesi, di una
disciplina che definisca un sistema di diritti di proprietà
intellettuale idoneo a incoraggiare su Internet forme di cooperazione
virtuosa con gli operatori dell’industria digitale, in primo luogo i
motori di ricerca». Tradotto: «Cara Google, se vuoi pubblicare le
notizie devi pagare e riconoscere un contributo economico equiparato al
valore del lavoro giornalistico svolto».

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...